Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Golden Glove WAKO EUROPEAN CUP 2019, il bilancio

images/large/Golden_Glove_2019.jpg

Va in archivio la 12^ edizione del Golden Glove WAKO European Cup che ha registrato il record di presenze, con i suoi 1500 atleti iscritti e 25 paesi rappresentati, per un totale di 3.000 presenze tra fighters, tecnici e addetti ai lavori.
Un risultato di prestigio ottenuto non solo dalla qualità del livello tecnico e del blasone dell'evento, ma anche e soprattutto dal lavoro svolto dei promoters Raffaele Di Paolo e Luca Terrin, che hanno lavorato in stretta sinergia con Club Europe Center One di Camponogara (VE), Zen Shin di Mareno di Piave (TV) e il Comitato Regionale Veneto FIKBMS.

Match entusiasmanti e sfide tra i migliori atleti del panorama mondiale hanno permesso al pubblico presente sugli spalti della Zoppas Arena di Conegliano di gustarsi uno spettacolo di grandissimo livello internazionale e spalmato su due giorni di gare.

Spettacolare il main event della competizione, il Top Ten Kombat Zone, un torneo nel torneo che ha visto i migliori Top Fighters internazionali, scontrarsi in una gara ad eliminazione diretta. Nel maschile vince l’irlandese Mark McDermott, nel femminile trionfo per l’italiana Domenica Angelino e si sono aggiudicati l’ambito cinturone Golden Glove Kombat Zone 2019.

Per la categoria Grand Champions, tra gli uomini successo per Elijah Everill, già 9 volte vincitore del WAKO World Championship e 3 volte vincitore del WAKO European Championship, tra le donne si impone Marta Stellati.

Avvincenti inoltre le gare a squadre e la competizione TagTeam.

Per risultati e graduatorie potete consultare il sito sportdata.com, mentre le gallerie fotografiche sono dispobili sulla pagina facebook di Golden Glove 2019 e sito goldenglovecup.it

Foto a cura di Alessio Marini - www.amprogettoimmagine.it