Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

CRITERIUM e COPPA DEL PRESIDENTE 2019 di Kickboxing (Sport da Ring) e Muay Thai - giornata finale

images/joomgallery/originals/photogallery_8/large/51716745_2081765455210953_1277748200714797056_n.jpg

Seconda giornata di gare al Playhall di Riccione interamente dedicata alla Muay Thai con il Criterium (1^ serie - Muay Thai Olimpica) e la Coppa del Presidente (2^ e 3^ serie).
Le discipline protagoniste per la Muay Thai sono: Muay Thai (Olimpica - 2^ - 3^ serie), Muay Thai Light (Youth, Juniores, Seniores). Si tratta della prima gara di qualificazione per le finali dei campionati italiani che si terranno ad Anagni il 12 maggio.

Dichiarazione di Donato Milano, presidente FIKBMS: "Lo storico accordo tra Ifma, Fikbms e Fimt permette agli atleti di poter competere al livello più alto possibile. Oggi viviamo una giornata straordinaria che riunisce le eccellenze di questa disciplina sportive sotto un'unica grande famiglia, quella della FIKBMS".

Dichiarazione di Mauro Bassetti, presidente FIMT: "Vogliamo garantire uno sviluppo unitario di questo sport e valorizzare le attività di rilievo di IFMA, attraverso la collaborazione FIKBMS-FIMT. Oggi, qui a Riccione, è una giornata storica per la Muay Thai".

Dichiarazione di Davide Carlot, membro esecutivo del Consiglio Federale IFMA e dirigente FIKBMS per il settore Muay Thai: "Una giornata memorabile per la Muay Thai italiana, vediamo finalmente unita questa disciplina sportiva. L'intento è riuscire a selezionare i migliori atleti italiani per i prossimi campionati mondiali IFMA senior che si terranno a Bangkok a Luglio e validi per un posto ai World Games di Birmingham".

Per quel che concerne gli Youth questa gara di Riccione è valida per selezionare i primi atleti che parteciperanno agli italiani di Anagni, i cui vincitori potranno aspirare a far parte della nazionale italiana di categoria per i mondiali in programma ad Antalya nel mese di ottobre.

VERSO IL SOGNO OLIMPICO
Davide Carlot, nel corso della cerimonia di apertura al Play Hall di Riccione ha così dicharato: "Porto i saluti del presidente dell'IFMA, dott. Tapsuwan e dal presidente dell'AIMS e segretario generale IFMA Stephan Fox a tutti gli atleti italiani. Stiamo lavorando insieme uniti per fare un'unica Muay Thai per tutti quanti, grazie alla collaborazione di FIKBMS e FIMT. Un grande progetto per gli atleti italiani. Le basi ci sono, i progetti sono validi, ora costruiremo i giovani atleti per le Olimpiadi. 
Se non sarà Parigi 2024, punteremo sicuramente su Los Angeles 2028 dove i nostri Youth saranno pronti".

A chiusura della cerimonia di presentazione, il presidente federale Donato Milano ha aggiunto: "Stiamo lavorando tutti insieme verso il sogno a Cinque Cerchi. Di strada da fare ne abbiamo ancora tanta, ma abbiamo intrapresa quella giusta a beneficio e sostegno di tutto il movimento".

52029252 2081765411877624 9030655200720846848 n

52130142 2081765371877628 383018938574831616 n